“Con Angie En, l’architettura si veste di nuove raffinatezze sensuali e prende vita  la carnalità delle mura”.
1/8

"L’Architettura Sensuale, muove sinuose forme, dove la materia rimane ferma ancorata con salde radici alle tradizioni di ciascuna cultura".

  • L’ architettura che stimola i sensi, che interagisce con la nostra parte più sensibile alle percezioni e alle emozioni. Utilizza il linguaggio del corpo come Poesia dell’Essere.

  • Per dare uno nuova visione alle nostre città, per renderle “sensuali”: ambienti più congeniali alla nostra parte istintiva, a cui dare nuovi valori.

Tutte le forme esercitano un’attrazione su di noi, generando energia. Il linguaggio delle forme condiziona costantemente il nostro vivere, le nostre emozioni, il nostro pensiero.

Linee guida” nel bene e nel male, che ci accompagnano e “incidono” l' inconscio come messaggi subliminali.

Parlare di Sensualità attraverso l’Architettura.

L'architettura è l’arte più potente che condiziona il vivere, partendo dalla necessità primordiale umana: di riparo e aggregazione.

Fattore di condizionamento importante che interagisce con la parte più istintiva del nostro essere.

Attraverso un percorso fotografico,  ho identificato e ritenuto significativi tre temi, per far paralare di erotismo e sensualità, la città di Torino.

"Attraverso i miei occhi vi condurrò in questo meraviglioso viaggio alla ricerca delle forme, con un’interpretazione e una rivisitazione del tutto personale di archetipi che da sempre ci rappresentano".
Copy_of_02_800x595.jpg

“Il vero viaggio di scoperta non consiste sempre nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”

(Proust)

Farci rappresentare da un’immagine, una forma, un simbolo fa parte della nostra storia.

"il mondo è governato da segnali e simboli, non da leggi e frasi”

(Confucio)

V

Quello che c’è dentro di noi si rispecchia nel contesto che viviamo.

"Abitiamo fisicamente uno spazio, ma sentimentalmente abitiamo una memoria." (Jose Saramago)

English test

Angie En is sensual architecture. The form attracts energy.

With Angie En, architecture gets dressed with a new sensual refinement and the carnality of the walls comes alive

 

Sensual Architecture moves sinuous forms where the substance is still and anchored with solid roots to cultural traditions. Why Sensual Architecture?

  • To talk about architecture that stimulates the senses and interacts with our most sensitive part. It uses the language of the body as Poetry of Being

  • To give a new point of view of our cities, to make them “sensual” and suitable for our impulsive part…to give them new values

Each form is attractive to us because it generates energy. The language of forms influences continuously our lives, emotions and thoughts. …”guide lines” that for better or for worse follow us constantly and influence our subconscious with subliminal messages.

Why can we talk about sensuality through architecture?

  • Because architecture is the art that influences our lives, starting from the very first human needs: refuge and aggregation So it’s a powerful influence that interacts with the most instinctive part of our being.

  • Through this photographic path, I tried to group in three themes what we can think about architecture that stimulates the senses

I chose some architectures of Turin that I consider significant for this project and I placed them side by side with the female body, because the language of forms is the same of our bodies, the most instinctive and deep one, the one that causes some changes

Through my eyes I’ll guide you in this wonderful journey looking for forms, with my personal interpretation of archetypes that represent us.

The three themes for Turin are: The body and the architecture - The architecture and the Eros - The inside and the outside

Angie En   info.angieen@gmail.com  ©2016 Tutti i diritti riservati

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now